DolomyhiCup 2017 reportage su LIFE della Rai SüdtirolMarsiglia 2017 terzo giorno di regata
Lissabon 2018 le foto di Markus FringsTeam 2017

4. e ultima giornata di regata del DolomythiCup 2012.
In programma ci sono due prove con partenza da Zut. Vento che ha soffiato tutta la notte con 30 - 40 nodi con temperature gelide e neve sulle montagne del Velebit. Alle 11:30 dopo il briefing il giudice di gara da il via alla prima prova con traguardo presso l'isola di Kozina. Il vento è calato, 20 – 25 nodi; primo arrivato nella classe dei match il team BMW Auto Icaro con Skipper Bernhard Mair, secondo il team Brennercom condotto da Karl Manfredi e al terzo posto Dr. Schär con Skipper Andrea Sandini.
Nella Cruiser Trophy vince il team Selectra con Günther Pernthaler, Stefano Moser porta il suo team del Banca Mediolanum al secondo posto e terzo classificato Alessandro Vollono e il suo team Alpe Pragas.
Dopo una breve pausa parte la seconda e ultima prova del DolomythiCup 2012.
Il via alle 14:40 con vento a 15-20 nodi, sempre Bora, con cielo azzurro e il sole che accompagna i velisti verso l'ultimo traguardo, davanti alla Marina Hramina di Murter. Una regata a mozzafiato, a 200 m dall' arrivo il sorpasso vincente del team Hell Commmerce, lasciando dietro di se il team Brennercom, che si classifica secondo a una lunghezza di barca. Terzo posto per il team Dr. Schär, sfortunato, perché a poche miglia dall'arrivo, conducendo la gara, si rompe la drizza del fiocco.
Nella Cruiser Trophy si aggiudica il primo posto il team Banca Mediolanum, secondo il team Hotel- Konditorei Pupp, terzo posto per il team Falkensteiner Punta Skala con Skipper Renato Zago.

Così finisce l'ultima giornata di regata del DolomythiCup 2012. Dopo quattro giorni e cinque prove ecco l'atesa serata finale con premiazione nella Marina Hramina Murter.
Un aperitivo per i velisti abbronzati e soddisfatti, segue nel bel tramonto croato la premiazione del DolomythiCup e della Cruiser Trophy 2012 per poi passare al cenone al ristorante della Marina. Carne, pesce, prosciutto e formaggio croato, insomma a un buffet degno della grande finale.
Stanchi dopo 5 prove, i velisti nonostante tutto sono pronti a festeggiare con quell' impegno dato anche durante le prove. Dopo la cena all' interno del ristorante segue il Cocktail Party di Südtirol1 all'aperto, uno show indimenticabile, una serata indimenticabile che lascia l'impronta, volendo o non volendo, il mattino dopo su alcune facce dei velisti: stanchi, un po' pallidi, capelli disordinati peró con tanta soddisfazione che riflettono negli occhi e pronti alla prossima edizione del DolomythiCup fra un anno.